75% of the Time – 11/26/2014

On Tuesday the S&P ended modestly in the red. In fact, that is only the third negative session out of the last fifteen. That is an impressive 75% success rate for stock investors.

Certainly it was not the economic data leading to Tuesday’s decline. That is because GDP was expected to come in at +3.3%, yet surprised to the upside at +3.9%. This means GDP the past two quarters is now averaging north of +4%.

No, I don’t think that blistering pace is built to last. But it does say that we are likely putting Muddle Through Growth of just 1-2% in the rear view mirror. The 10% correction from October is also receding out of view.

“2100 or Bust!” remains the motto into year end. With that only being 1.6% above Tuesday’s close, it’s hard to imagine it not becoming reality.

What happens after we touch it is a touch more of a mystery. Press higher or consolidate for a while? My money rides on the latter, but not a sure thing. For now, let’s all just stay focused on riding the bull to 2100.

Best,

Steve Reitmeister ( aka Reity…pronounced “Righty” )

Executive Vice President

Quartz Daily Brief—Hong Kong arrests, more #Ferguson troops, #Uber’s $40B valuation, emulating slime mold

Good morning, Quartz readers!

What to watch for today

Europe ponders breaking up Google. The European parliament will start a discussion on “unbundling search engines from other commercial services.” Google wasn’t mentioned by name, but a FT report last week (paywall) said the search giant is being specifically targeted. US politicians expressed “alarm” at the move and asked that the process “not be politicized.”

Britain takes its surveillance up a notch. The government will introduce a bill requiring internet service providers and airlines to record more customer information and share it with authorities. Home secretary Theresa May said the counter-terrorism bill comes as the UK faces a threat “perhaps greater than it has ever been.”

Iran and Saudi Arabia talk oil. Iranian oil minister Namdar Zanganeh meets with Saudi Arabia, OPEC’s largest producer, one day before OPEC’s members formally sit down to discuss how the cartel should tackle falling prices. Earlier talks between Saudi Arabia, Venezuela, Russia, and Mexico ended in a stalemate.

Is Twitter shopping for Shots? The social networking service has talked with the owners of the Justin Bieber-backed selfie sharing app Shots, CNBC reports. Yesterday Twitter’s CFO accidentally tweeted details of a potential acquisition.

While you were sleeping

Police detained Hong Kong protest leaders. Scholarism’s Joshua Wong and Lester Shum the Hong Kong Federation of Students were among the more than 100 pro-democracy activists who were arrested, as bailiffs and police intensified their efforts to clear a major protest site in the city’s Mong Kok neighborhood.

Missouri tripled Ferguson’s National Guard presence. Governor Jay Nixon said 2,200 soldiers would arrive in the St. Louis suburb to keep the peace, although a police car has been torched in a second night of protests. Protests against the killing of teenager Mike Brown are taking place in cities across the United States.

Netflix sued a former exec for corruption. The video streaming company accused former IT operations chief Mike Kail of secretly pocketing kickbacks worth $450,000 to $560,000, Re/code reports. Kail left Netflix in August to become Yahoo’s chief information officer.

Uber is closing in on a valuation of up to $40 billion. The car-booking service is close to securing new investment worth over $1 billion, sources told Bloomberg News. A fundraising round five months ago valued Uber at just $17 billion.

Carl Icahn upped his stake in Hertz. The activist investor now owns 10.8% of the traditional car rental company, up from 8.5%. Icahn has won board seats and successfully pushed for management changes within the $11 billion company, which reported tens of millions of dollars of accounting mistakes earlier this year.

Quartz obsession interlude

Kabir Chibber on what slime can teach your business. “The slime mold is single-minded in its goal to survive. To do that, it searches for food. This is the instinct by which the slime mold is able to replicate some of our much more complicated socioeconomic networks. People, companies, and countries all have the same goal—to survive and thrive. The slime mold just gets itself to the same place much more efficiently.” Read more here.

Matters of debate

British banks are rotten to the core. Rooting out the corrupt culture will take at least a generation.

Europe is “elderly and haggard.” The pope says the continent needs a new sense of purpose (paywall).

Ferguson should have learned from Russia. Protests there are are put down with carrots, not just sticks.

Don’t force your kids to specialize in one sport. Repetitive sports injuries aren’t just an adult problem (paywall).

Governments have the wrong approach to cybersecurity. You can’t defend the internet like a geographical border.

Surprising discoveries

The presidentially-pardoned turkey is always white. It’s not racism—it’s the influence of the industrial turkey lobby.

Someone built a working Lego particle accelerator. Not quite as fast as the real thing.

Kids will eat well without being asked. Tactics include quieter cafeterias and having teachers eat with students.

Someone really, really likes The Wizard of Oz. An unnamed buyer snapped up the Cowardly Lion costume for $3 million.

Click here for more surprising discoveries on Quartz.

Our best wishes for a productive day. Please send any news, comments, heritage turkey breeds, and Lego supercolliders to hi@qz.com. You can follow us on Twitter here for updates throughout the day.

You’re getting the Europe and Africa edition of the Quartz Daily Brief. To change your region, click here. We’d also love it if you shared this email with your friends. They can sign up for free here.

AGENDA- Appuntamenti di mercoledì 26 novembre 26/11/2014 – RSF

APPUNTAMENTI
ITALIA
ROMA
Senato, commissione Lavori Pubblici, audizione Elia (14,30).

Camera, commissioni Esteri e Ambiente, audizione Galletti (15,00).

Camera, commissione Bilancio, prosegue esame legge Stabilità 2015.

Cdp e KfW presentano risultati azione comune (15,00).

Abi, convegno “Credito al Credito 2014 – Crescere insieme in Italia e in Europa”, con Sabatini (9,15).

Abi, presentazione progetto “FameZero” con Patuelli (11,00).

Scenariimmobiliari, presentazione aggiornamento rapporto 2014 “I fondi immobiliari in Italia e all’estero”; a seguire convegno su “I fondi immobiliari come strumento per il rilancio del mercato immobiliare e del Paese”. Tra i partecipanti Sergio Sinisi(Banca d’Italia), Emma Rita Iannaccone (Consob), Breglia (9,30).

Ast Terni, riprende trattativa al Mise (13,00).

Cerimonia di premiazione “PremioDona2014″, tavola rotonda con AD Whirpool Lorenzo Paolini (11,30).

Conferenza “L’impresasociale tra valori, nuovi bisogni e innovazione per lo sviluppo dell’economia sociale” con Guzzetti (10,00), Poletti (11,30), Baretta (11,45).

MILANO
Assogestioni annuncia dati raccolta fondi e gestioni ottobre.

Conferenza stampadi presentazione di una fiction dedicata a Giorgio Ambrosoli con Rossi (Bankitalia), Tarantola (dalle 10,30).

Sole24Ore, ‘Annual Economia e Finanza’ su “Il ruolo dell’impresa nel ritorno alla crescita” (9,10). Tra i partecipanti Castagna, presVeneto Banca Francesco Favotto, Castellano, Castellucci, Bossi, R. Monti.

Bocconi, convegno su “I costi dell’incertezza fiscale per le imprese in Italia” (9,30); alle 11,30 tavola rotonda con Casero, Francesco Greco.

The Boston ConsultingGroup, seminario su “Una nuova idea di Italia. Chi guida i percorsi di cambiamento” con Oscar Farinetti, Gubitosi, Massiah (9,30).

Termina “BizTravel Forum 2014″, partecipa pres Digital Magics Enrico Gasperini (10,00).

Fondazione Brunello eFederica Cucinelli, conferenza stampa “Solomeo, i parchi della custodia” (12,00).

Npl-Real Estate “I partner per la gestione dello stress sui crediti immobiliari”, con Oscar Pittini (9,30).

Ania, workshop “Il nuovo regolamento 36: incontro tra compagnie e mercati”, con Focarelli, Firpo, rappresentante Ivass Fausto Parente, Maria Teresa Iardella di Mediobanca (10,30).

Confcommercio, giornata di mobilitazione “Legalità, mi piace” in diretta streaming da Roma con Sangalli, Orlando, Alfano (10,30); prosegue nella sede di Milano con interventi di Pisapia, Prefetto di Milano Tronca (11,30).

FIRENZE
Lancio prima edizione progetto di alfabetizzazione economica-finanziaria “Young Factor” promosso dall’Osservatorio Permanente Giovani Editori, partecipano Viola, Trichet (17,30).

NAPOLI
Cgil, mobilitazione.

EUROPA
Bruxelles, Commissione pubblica lista procedure infrazione contro Stati Ue.

Bruxelles, parlamento discute pianoinvestimenti Ue da 300 miliardi per stimolare la ripresa economica.

Bruxelles, possibile visita Lupi.

Strasburgo, Juncker presenta piano investimenti in plenaria al Parlamento Ue; possibile presenza Padoan.

Strasburgo, audizione Mogherini a plenaria Parlamento Ue su ultimi sviluppi politica estera, inclusa possibilità di riconoscimento Ue di stato palestinese.

Strasburgo, Corte Ue si esprime su validità ricorso a supplenze (contratti a tempo determinato) nella scuola pubblica italiana.

Strasburgo, dibattito in plenaria su situazione in Mediterraneo dopo Lampedusa.

Strasburgo, sentenza Corte Ue su caso Green Network per uso energie rinnovabili importate.

ASIA
Pechino, riunione annuale Apec.

BANCHE CENTRALI
EUROPA
Zona euro, Draghi inizia visita in Finlandia; termina 27 novembre.

Londra, intervento Constancio a summit Ft su banche (10,10).

TITOLI DI STATO
ITALIA
Tesoro offre 6 miliardi Bot 6 mesi (182gg).

EUROPA
Germania, Tesoro offre 4 miliardi Bund 10 anni.

Portogallo, Tesoro effettua concambio offrendo titoli di Stato con scadenza aprile 2021, cedola 3,85% e ottobre 2023, cedola 4,95% ritirando tre titoli di Stato conscadenza ottobre 2015, cedola 3,35%; febbraio 2016, cedola 6,4%; ottobre 2016, cedola4,2%.

Svezia, Tesoro offre titoli di Stato.

USA
Tesoro offre 29 miliardi dollari titoli di Stato a 7 anni, scadenza 30/11/2021.

DATIMACROECONOMICI
ITALIA
Istat, fiducia consumatori novembre (10,00).

EUROPA
Francia, fiducia consumatori novembre (8,45).

Germania, prezzi import ottobre (8,00).

Gran Bretagna, seconda lettura Pil trim3 (10,30).

USA
Revisione licenze edilizie ottobre.

Consumi e redditi personali personali, Pce core, beni durevoli, nuove richieste settimanali sussidi disoccupazione, indice manifatturiero Midwest ottobre (14,30).

Indice Pmi Chicago novembre(15,45).

Indice fiducia consumatori Università Michigan finale novembre (15,55).

Vendita nuove case unifamiliari e vendite immobiliari in corso ottobre (16,00).

Scorte Usa settimanali prodotti petroliferi Eia (16,30).

SOCIETÀ
ITALIA
Notorius Pictures, Cda di approvazione piano industriale 2015-2017.

Alitalia, assemblea per nomina nuovo Cda vecchia compagnia.

MONETARIO – Cosa succede oggi mercoledì 26 novembre 26/11/2014 – RSF

LEGGE STABILITA’ – La Commissione europea ha dato l’ok al piano di bilancio dell’Italia per il 2015, senza chiedere una riduzione aggiuntiva del deficit, riferiscono fonti stampa, spiegando che la decisione è stata presa ieri nella riunione settimanale dell’esecutivo Ue. Il verdetto sarà reso pubblico venerdì.

JOBS ACT – Via libera dalla Camera, con 316 voti a favore e 6 contrari, al ddl delega sulla riforma del mercato del lavoro in una votazione per cui non è statonecessario il ricorso alla fiducia ma che ha portato alla luce la lacerazione interna al Pd. Circa quaranta deputati del partito di Renzi non hanno partecipato al voto, due – tra i quali Civati – hanno votato contro e due si sono astenuti, protestando perché a loro parere la riforma svuota le tutele in caso di licenziamenti ingiusti. Oltre ai dissidenti del Pd anche tutte le opposizioni hanno lasciato l’aula prima del voto. Il testo ora dovrà passare al Senato per il via libera definitivo entro il 9 dicembre.

PROPOSTA JUNCKER – Il presidente della Commissione Ue presenta oggi il suo piano di investimenti per sostenere la crescita. In un editoriale pubblicato sul Corriere il vice presidente della Commissione e il presidente dellaBanca europea degli investimenti dicono che è necessario agire subito per rilanciare gli investimenti.

ASTA BOT – Cancellata ieri l’asta di Ctz e Btpei, nell’ambito dei collocamenti di fine mese il Tesoro offrirà in mattinata 6 miliardi di Bot semestrali a fronte dei 7,15 in scadenza. Il rendimento è visto in calo dallo 0,379% di fine ottobre: ieri in chiusura, sul mercato grigio di Mts, il buono in asta scambiava a 0,285%, sui minimi da fine settembre.

PRIMARIO ZONA EURO -Sul fronte del primario è attiva anche la Germania che offre 4 miliardi di Bund decennali. Ieri sul finale di seduta, il benchmark tedesco a 10 anni scambiava al rendimento dello 0,75%. Infine il Portogallo offre un buyback di tre emissioni di bond in scadenza il prossimo anno e nel 2016 per scambiarle con emissioni di debito più lunghe al 2021 e 2023. (news)

BTP – Il secondario italiano ha archiviato ieri un’altra seduta positiva con il rendimento del decennale che ha toccato un nuovo minimo storico al 2,12% mentre lo spread sul benchmark tedesco si è portato a 137 punti base, sui minimi da inizio ottobre. Mentre si avvicina l’appuntamento con il meeting della Bce di inizio dicembre, da cui gli operatori si attendono nuovi spunti sul ‘quatitative easing’, in mattinata è previsto un intervento del vice presidente dell’Eurotower, Vitor Constancio, a Londra.

DATI USA – Raffica di dati macroeconomici dagli Stati Uniti condensati in un unico appuntamento per viadella chiusura dei mercati di domani, in occasione della festività del Ringraziamento. Ieri intanto, sempre da oltreoceano, è giunta la revisione al rialzo per il Pil americano relativo al terzo trimestre: la seconda lettura del dato ha indicato unacrescita del 3,9% annualizzato, a fronte del 3,5% della prima lettura e delle attese degli economisti per una revisione al ribasso, ad un +3,3%.

FOREX – Il dollaro è sceso leggermente da un massimo di sette anni contro yen in seguito aprese di beneficio in vista della festività del Ringraziamento domani.

Il biglietto verde segna una flessione di 0,2% da ieri a 117,72 yen <JPY=>, dopo il picco a 118,98 toccato settimana scorsa. L’euro è poco mosso a 1,2477 dollari <EUR=>.

GREGGIO – Il greggio rimane sotto pressione dopo che una
riunione tra l’Arabia Saudita e altre tre nazioni produttrici, in preparazione del meeting Opec di giovedì, è finita con un nulla di fatto riguardo alle misure per ridurre la produzione.

Il greggio Usa ha segnato un calo di 24 centesimi <CLc1> a 73,85 dollari al barile, vicino al minimo di quattro anni a 73,25 dollari toccato poco più di una settimana fa.

TREASURIES – Il rendimento del decennale Usa è sceso a un minimo diun anno a 2,252% <US10YT=RR>, grazie ai robusti risultati dell’asta di ieri, ad acquisti di fine mese e a un calo inatteso della fiducia dei consumatori Usa.

DATI MACROECONOMICI
ITALIA
Istat, fiducia consumatori novembre (10,00) -attesa 101,6.

FRANCIA
Fiducia consumatori novembre (8,45) – attesa 86.

GERMANIA
Prezzi import ottobre (8,00) – attesa -0,5% m/m; -1,5% a/a.

GRAN BRETAGNA
Seconda lettura Pil 3° trimestre (10,30) – attesa0,7% t/t; 3,0% a/a.

USA
Revisione licenze edilizie ottobre.

Consumi personali ottobre (14,30).

Redditi personali ottobre (14,30) – attesa 0,4% m/m.

Pce core ottobre (14,30) – attesa 0,2% m/m.

Beni durevoli ottobre(14,30) – attesa -0,6%.

Nuove richieste settimanali sussidi disoccupazione (14,30) – attesa 288.000.

Indice manifatturiero Midwest ottobre (14,30).

Indice Pmi Chicago novembre (15,45) – attesa 63,0.

Indice fiducia consumatoriUniversità Michigan finale novembre (15,55) – attesa 90,0.

Vendita nuove case unifamiliari ottobre (16,00) – attesa 0,472 milioni m/m.

Vendite immobiliari in corso ottobre (16,00) – attesa 0,5% m/m.

Scorte Usa settimanali prodottipetroliferi Eia (16,30).

ASTE DI TITOLI DI STATO
ITALIA
Tesoro offre 6 miliardi Bot 6 mesi (182 gg).

EUROPA
Germania, Tesoro offre 4 miliardi Bund 10 anni.

Portogallo, Tesoro effettua concambio offrendo titoli di Stato con scadenza aprile 2021, cedola 3,85% e ottobre 2023, cedola 4,95% ritirando tre titoli di Stato con scadenza ottobre 2015, cedola 3,35%; febbraio 2016, cedola 6,4%; ottobre 2016, cedola4,2%.

Svezia, Tesoro offre titoli di Stato.

USA
Tesoro offre 29 miliardi dollari titoli di Stato a 7 anni, scadenza 30/11/2021.

BANCHE CENTRALI
EUROPA
Zona euro, Draghi inizia visita in Finlandia; termina 27 novembre.

Londra, intervento Constancio a summit Ft subanche (10,10).

APPUNTAMENTI
ITALIA
Roma, atteso via libera a delega lavoro alla Camera; torna in Senato per l’approvazione definitiva entro il 9 dicembre.

Roma, convegno su “L’impresa sociale tra valori, nuovi bisogni einnovazione per lo sviluppo dell’economia sociale” con Guzzetti, Poletti, Baretta; atteso Delrio (dalle 9,30).

EUROPA
Bruxelles, Commissione pubblica lista procedure infrazione contro Stati Ue.

Bruxelles, parlamento discute pianoinvestimenti Ue da 300 miliardi per stimolare la ripresa economica.

Strasburgo, Juncker presenta piano investimenti in plenaria al Parlamento Ue; possibile presenza Padoan.

Sul sito http://www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su http://www.twitter.com/reuters_italia

STOCKS TO WATCH – Mercoledì 26 novembre, 26/11/2014 – RSF

******** INDICI 25 NOVEMBRE ******
FTSE Mib 20.009,83 +0,42%
FTSEurofirst 300 1.388,87 +0,16%
Euro STOXX 50 3.226,15 +0,45%
Dow Jones 17.814,94 -0,02%
S&P 500 2.067,03 -0,12%
Le borse europee sono attese positive in avvio.

Di seguito, i titoli in evidenza a Piazza Affari nella seduta del 26novembre.

Le integrazioni sono contrassegnate con (*)

BANCHE – I sindacati bancari hanno rotto le trattative con Abi sul rinnovo del contratto di categoria, già prorogato sino al 31 dicembre prossimo, e si preparano a proclamare uno sciopero che dovrebbe svolgersi a gennaio. Lo hanno annunciato le principali sigle sindacali dopo l’incontro con il responsabile degli affari sindacali dell’Abi, Alessandro Profumo. (news)

INTESA SANPAOLO (ISP.MI) – Potrebbe essereinteressata a Coutts, società di private banking del gruppo Rbs, anche se fossero messi in vendita soltanto gli asset internazionali, mentre per l’Italia Banca Cesare Ponti rappresenta un potenziale target per un’acquisizione, ma finora non ci sonostati contatti. Lo riferisce una fonte vicina alla situazione. (news) (news)
Repubblica scrive che è stata istituita una commissione per studiare eventuali modifiche al sistema duale. Secondo il quotidiano, le consultazioni tragli azionisti hanno portato alla conclusione che il sistema duale o viene modificato o superato.

TELECOM ITALIA (TIT.MI) – Non ha al momento nessuna trattativa in corso con l’operatore brasiliano Oi ed è attualmente prematuro parlare di un possibile aumento di capitale, ha detto l’AD Marco Patuano. (news)
Per il presidente dell’Antitrust, Giovanni Pitruzzella, un eventuale ingresso di Telecom Italia in Metroweb richiederebbe una valutazione particolarmente seria da partedell’Authority, ma potrebbe avere il via libera a condizioni molto severe come quelle imposte nel caso Unipol-Fonsai. (news)
Repubblica scrive che la causa miliardaria con Fastweb potrebbe rappresentare un ostacolo per l’accordo sullarete.

Su Metroweb, il Sole 24 Ore scrive che F2i valuterà le proposte industriali di Telecom e Vodafone. Telecom, secondo il quotidiano, avrebbe delineato anche un’alternativa all’acquisto immediato della quota, proponendo di raggiungere il 51%della società attraverso un aumento di capitale e offrendo a F2i un’opzione a vendere della durata di tre anni.

MEDIASET (MS.MI), TISCALI (TIS.MI) – Mediaset ha smentito qualsiasi interesse per Tiscali, protagonista di forti rialzi nelleultime sedute di Borsa. Il gruppo ha aggiunto di aver avviato una valutazione delle offerte tecnologiche di tutte le compagnie telefoniche operative in Italia al fine di individuare eventuali collaborazioni per gli abbonamenti integrati pay tv-broadband già annunciati da Mediaset Premium. (news)

FINMECCANICA (FNC.MI) – Il nuovo piano industriale sarà presentato al Cda il prossimo 20 gennaio. Lo ha detto l’AD Mauro Moretti, escludendo uno slittamento dei tempi.(news)
Il Corriere della Sera scrive che Insigma Group ha trovato in Xinzhu corporation un nuovo alleato nella gara per Ansaldo Breda e vuole rientrare in gara.

ENEL (ENEL.MI) – Nell’ambito del collocamento di azioni Endesa, èstata esercitata integralmente la greenshoe. Nell’offerta sono state quindi assegnate complessivamente 232 milioni di azioni Endesa, pari al 21,92% del capitale, per un corrispettivo pari a 3,133 miliardi. (news)
In un’intervista al Sole24 Ore l’AD Francesco Starace spiega che nel piano industriale che Enel presenterà a marzo includerà risparmi da investimenti nell’ordine di 1,6 miliardi di euro nei primi due anni. (news)

SAIPEM (SPM.MI) – Si è aggiudicata,tramite la controllata locale Ersai, un nuovo contratto nella regione del Caspio. Il contratto, vinto in consorzio con Daewoo Shipbuilding & Marine Engineering, ha un valore di circa 1 miliardo di dollari. (news)

PIRELLI (PC.MI)- Pirelli Tyre e il ministro per gli Investimenti dell’Egitto hanno firmato un memorandum of understanding sulla possibile espansione della fabbrica di pneumatici radiali truck di Alexandria Tire Co (Atco), la società egiziana di cui Pirelli controlla oltre il 90%, ad Alessandria d’Egitto. (news)

GTECH (GTK.MI) – Ha annunciato un’ulteriore riduzione del prestito ponte senior a 364 giorni finalizzato all’acquisizione dell’americana Igt di circa 3,6 miliardi di dollari. (news)

MONCLER (MONC.MI) – Il Corriere della Sera scrive che in due-tre mesi darà vita a una joint venture con un partner locale negli Emirati.

MONDADORI (MN.MI) – Il Cda ha dato il via libera alla costituzione di unanuova società, Mondadori Libri, interamente controllata dalla capogruppo e alla quale verranno conferite dall’inizio del 2015 le attività dell’area libri. (news)

(*) CARIGE (CRG.MI) – MF scrive che Banca Leonardo è tra gliinteressati alla Cesare Ponti, che l’istituto genovese vuole vendere.

ITALCEMENTI (IT.MI) – Ha firmato un memorandum of understanding con il ministro egiziano degli Investimenti Ashraf Salman per lo sviluppo di un impianto eolico da 320 Mw nell’area del Mar Rosso, in Egitto. (news)

RETELIT (LIT.MI) – Si sono dimessi presidente, vicepresidente e la maggioranza dei consiglieri. (news)

BIM (BIM.MI) – Cataldo Piccarreta è il nuovo direttore generale al posto di Michele Barbisan, che rientrerà nel gruppo controllante Veneto Banca come direttore commerciale. Piccarreta assumerà l’incarico dall’1 dicembre prossimo. (news)

CTI BIOPHARMA (CTIC.MI) – Fidelity Investment Llc scende all’1,922% del capitale dal 4,814% detenuto al 26 settembre 2013, secondo le ultime rilevazioni della Consob. (news)

PIQUADRO (PQ.MI) – Ha chiuso il primo semestre fiscale con fatturato, margini e utile in crescita. (news)

(*) BONIFICHE FERRARESI (BF.MI) – MF scrive che l’advisor Bain è al lavoro per presentare entro l’anno un nuovo progetto di business e che è possibile anche un aumento di capitale. Gli obiettivi dell’azionista BF Holding, secondo ilgiornale, sono creare un polo agricolo europeo d’eccellenza, estrarre valore dalla società e orientare la produzione al consumatore.

TECNOINVESTIMENTI (TECN.MI) – Ha acquisito il 67,5% del gruppo Assicom e il 100% di Infonet per 60,3milioni. Alessandro Salvatelli e 21 Investimenti resteranno nel capitale di Assicom con quote di minoranza. (news)

NOTORIUS PICTURES (NPI.MI) – Si riunisce il Cda per l’approvazione del piano industriale 2015-2017.

(*)ALITALIA – Assemblea per la nomina del nuovo Cda.

Sono sospesi a tempo indeterminato: AION RENEWABLES (AIN.MI), ARENA (ARE.MI), COGEME SET (COG.MI), CRESPI (CRE.MI), POPOLARE SPOLETO (SPO.MI), SCREEN SERVICE (SSB.MI).

Sul sito http://www.reuters.it le altre notizieReuters in italiano. Le top news anche su http://www.twitter.com/reuters_italia

Websim Focus sui Mercati Finanziari 26/11/2014 – WS

Wall Street ha chiuso quasi invariata dopo aver toccato in avvio di seduta un nuovo record: la brusca contrazione di un indice che misura la propensione agli acquisti da parte dei consumatori ha frenato la spinta rialzista. Dow Jones -0,02%, Nasdaq +0,07%, S&P 500 -0,12%.

Petrolio in calo del 2% sulla notizia che nella riunione di domani l’OPEC non intende tagliare la produzione mondiale.

Asia. Borse contrastate nel finale di stamattina. Hong Kong +0,2%, mentre nelle vie della città è ripartito lo sgombero delle barricate erette dai manifestanti, la polizia ha arrestato il leader della protesta, Joshua Wong. Shanghai +0,3%, Nikkei -0,14%, Mumbay -0,2%, Seul +0,3%.

Secondo i calcoli, la Borsa della Cina si prepara a diventare il secondo più grande mercato azionario mondiale dopo Wall Street, superando il Giappone.

I future sulle borse europee anticipano un avvio in rialzo dello 0,4%.

Stamattina, a Strasburgo, verrà presentato il “piano Juncker” che dovrebbe rilanciare gli investimenti nelle infrastrutture.

Analisi tecnica borse. Il quadro di fondo rimane robusto, ma si comincia a intravvedere qualche segnale di stanchezza soprattutto sui listini che hanno corso di più come Wall Street, Tokio e Mumbay. Per l’Europa il discorso è diverso perché reduci da una fase ribassista prolungata e lo spazio di recupero è ancora aperto.

S&P500 (2.067, -0,11%). Nelle ultime 17 sedute l’escursione giornaliera non si è mai spinta oltre il mezzo punto percentuale, accumulando un guadagno complessivo del 3%. Lo interpretiamo come un assestamento delle posizioni in vista della fine dell’anno. Accompagniamo il movimento, con l’accortezza di collocare uno stop in caso di ritorno sotto 2mila punti.

FtseMib (20.009, +0,42%). Rimbalza dopo un pull back sull’ex resistenza a 19.800 punti. Per confermare i recenti segnali di forza occorre restare sopra tale soglia e violare il primo ostacolo a 20.200 punti. Si proietterebbe un target a 21mila/21.500 punti.

Variabili macro.

Petrolio. Malgrado il brusco ripiegamento di ieri crediamo che i prezzi abbiano raggiunto un importante supporto di lungo periodo che dovrebbe scongiurare altri pesanti ribassi. WTI a 74,1 dollari il barile, Brent di nuovo sotto la soglia degli 80 dollari, a 78,4 dollari. Manteniamo una visione negativa.

Oro (1.200 usd). Non si muove da qualche giorno e consolida i recenti modesti guadagni. Siamo sul primo ostacolo. In caso di sfondamento si potrebbe riportare verso 1.250 usd. Forte supporto di lungo periodo in area 1.150 usd, il cui cedimento aprirebbe una voragine con un target nel range 1.080/1.000 usd. Manteniamo la visione negativa.

Forex. Euro/Dollaro (1,247). Il recente rimbalzo dell’euro conforta la nostra tesi che da qui a fine anno il cross si possa stabilizzare intorno ad area 1,25. L’obiettivo di medio periodo rimane a 1,20.

Bond periferici. Prosegue l’ondata di acquisti nonostante lo stop della Bundesbank al QE targato Bce. Lo spread Btp/Bund riparte stamattina da 139 punti base (rend. BTP 10 anni nuovo minimo storico a 2,14%) e si avvicina sempre di più al nostro target finale di 100 punti base. Il rendimento del decennale spagnolo (1,92%) consolida sotto il 2%. Prevalgono ancora le tensioni sulla Grecia (rend. decennale 7,76%) in attesa di chiarezza sulle trattative tra troika e governo di Atene.

http://www.websim.it

Typical. Typical. – 11/25/2014

Monday was picture perfect for what you expect during the Thanksgiving holiday trading week. That is lower volume with upward bias. Check and check.

That favorable bias should continue through the end of the week unless one or more of these economic reports is a stinker: Q3 GDP first revision and Consumer Confidence on Tuesday followed by Consumer Sentiment and Personal Income & Outlays on Wednesday.

I think the odds of these reports souring the mood are incredibly low. So put on your best leather chaps and keep riding the bull.

Please just make sure you are wearing pants under those chaps if you intend to send me any pictures ;-)

Best,

Steve Reitmeister ( aka Reity…pronounced “Righty” )

Executive Vice President