MONETARIO – Cosa succede oggi lunedì 8 febbraio 08/02/2016 – RSF

BTP – Ripartirà da 125 punti base lo spread Btp/Bund 10 anni <IT10DE10=TWEB>, che venerdì ha rivisto i massimi da fine agosto toccati il 20 gennaio, dopo la lettura dei dati sugli occupati statunitensi a gennaio. La crescita dei posti di lavoro èstata più debole delle attese, ma segnali positivi sono arrivati dal tasso di disoccupazione e dall’andamento salariale. Da un lato il mercato ha riconosciuto la compatibilità del quadro occupazionale con nuovi rialzi dei tassi da parte della Fed quest’anno. Dall’altro resta il timore che l’outlook economico possa deteriorarsi. Di questo clima d’incertezza ha risentito il comparto dei periferici europei. Per l’Italia, in particolare, uno degli elementi di criticità agli occhi degli investitori resta la situazione del settore bancario che, in attesa si concretizzi la fase di consolidamento e di smaltimento delle sofferenze auspicata dal governo, continua ad essere particolarmente vulnerabile alla fase di volatilità dei mercati finanziari.

ANNUNCIO ASTE – Con l’annuncio dei dettagli dei titoli a medio-lungo termine in asta giovedì 11 si comporrà il quadro dei collocamenti di fine mese in agenda questa settimana. Mercoledì 10 saranno messi a disposizione degli investitori 6,5miliardi in Bot 12 mesi, a fronte di 7,7 miliardi in scadenza. Sul tratto medio-lungo, dopo il collocamento via sindacato del nuovo trentennale dei giorni scorsi, questa settimana il Tesoro – accanto ai Btp a 3 e 7 anni – potrebbe scegliere diemettere bond a 15 anni. Intesa Sanpaolo stima un importo complessivo di titoli offerti pari a 7 miliardi di euro.

DATI ZONA EURO – La statistica mensile sulla produzione industriale spagnola di dicembre inaugura la tornata di diffusionedel dato prevista in settimana <ECONES>. Le attese sono per una crescita di 4,1% su base annua, dopo il 4,2% segnato il mese precedente. Domani è in arrivo l’analogo dato tedesco <ECONDE>, mentre mercoledì sarà la volta dell’Italia <ECONIT>. Tornandoa oggi, sotto i riflettori in mattinata sarà anche l’indice Sentix, barometro della fiducia degli investitori della zona euro, che a gennaio ha mostrato un peggioramento superiore alle attese, scivolando a 9,6 da 15,7. Per il dato di febbraio, lamediana delle attese degli economisti interpellati da Reuters prospetta un’ulteriore discesa a 7,3, frutto del deterioramento delle prospettive di crescita a livello globale.

RATING – Sul fronte delle agenzie di rating, Fitch ha confermatovenerdì il suo rating sull’Austria ad ‘AA+’, con outlook stabile; mentre ha elevato la sua valutazione sull’Irlanda ad ‘A’ da ‘A-‘, portando contestualmente l’outlook a stabile da positivo.

DATI GIAPPONE – La partite correnti giapponesi in dicembre hanno mostrato un surplus di 960,7 miliardi di yen, sollecitato da un ritorno dell’avanzo commerciale. Il dato è inferiore alle attese degli economisti, che si aspettavano un avanzo di 987,0 miliardi.

FOREX – Il dollaro amplia ilsuo rialzo inaugurato dopo il dato relativo all’occupazione Usa, mentre molti mercati asiatici, Cina in testa, restano chiusi per la festività del nuovo anno lunare. In particolare i mercati cinesi resteranno chiusi fino al 12 febbraio. Attorno alle7,30, l’indice del dollaro vale 99,142 con un rialzo di circa lo 0,11%; l’euro vale 1,1136/37 dollari <EUR=> da una chiusura a 1,1156 e 130,73/74 yen <EURJPY=> da 130,40. Il dollaro/yen <JPY=> si attesta a 117,39/41 da 118,89.

GREGGIO – Contratti sul greggio in rialzo su scambi piuttosto sottili per via dei festeggiamenti dell’anno lunare, mentre il mercato aspetta eventuali spunti dalla testimonianza di Yellen al congresso mercoledì prossimo. Attorno alle 7,30 il derivatoa marzo sul Brent <LCOc1> scambia in rialzo di 31 centesimi a 34,37 dollari al barile e la stessa scadenza sul greggio leggero Usa <CLc1> avanza sul Nymex 28 centesimi a 31,1 dollari.

TREASURIES – Il benchmark decennale Usa <US10YT=RR>attorno alle 7,30 rende 1,863%, da una chiusura venerdì scorso a 1,848%.

DATI MACROECONOMICI
ITALIA
Ocse, composite leading indicator dicembre (12,00).

SPAGNA
Produzione industriale dicembre (9,00).

ZONAEURO
Indice Sentix febbraio (10,30).

ASTE DI TITOLI DI STATO
ITALIA
Tesoro, annuncio tipologia e quantitativi Btp in asta l’11 febbraio.

EUROPA
Francia, Tesoro offre titoli di Stato a breve termine.

APPUNTAMENTI
ITALIA
Roma, convegno “L’Europa di fronte alle sfide del futuro” con Padoan, Boldrini, Boschi (dalle 10,00).

Milano, seminario organizzato da The ruling Companies su “Scenari per il 2016 e oltre. Una ripresa tra due fuochi”con Chief Economist Standard&Poor’s Jean Michel Six, Fortis (16,00).

MEDIO ORIENTE
Teheran, inizia missione Confindustria, con Delrio e Martina; termina il 10 febbraio.

Sul sito http://www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su http://www.twitter.com/reuters_italia

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...