MONETARIO – Cosa succede oggi lunedì 14 settembre 14/09/2015 – RSF

INFLAZIONE ITALIA – Atteso da Istat oggi il dato finale sui prezzi al consumo di agosto dopo i preliminari, per l’indice nazionale, di un +0,2% su base tendenziale e su base congiunturale. Se il dato preliminare venisse confermato, agosto sichiuderebbe con una modesta ma inattesa accelerazione per il costo della vita in Italia, fenomeno che gli economisti mettono però in relazione a fattori stagionali e una tantum, difficilmente ripetibili, in presenza di uno scenario improntato a gravedebolezza.

DATI ZONA EURO – Dopo il rimbalzo oltre le attese mostrato a luglio per la produzione italiana, vengono oggi pubblicati i dati sulla produzione della zona euro relativa allo stesso periodo. Le attese sono per un rialzo mensiledello 0,2% e per un tendenziale a +0,6%

BTP E PRIMARIO EUROPA – Si conclude con la riapertura riservata agli specialisti dei collocamenti di venerdì la tornata d’aste di metà mese <BITX>. Il 3 anni verrà riaperto per 337,5 milioni, iltrentennale per 225 milioni, mentre il nuovo 7 anni sarà offerto agli specialisti per 1,2 miliardi di euro. I Btp hanno chiuso la settimana con uno spread sulla Germania a 118 punti base, dai 121 della chiusura di venerdì 4 settembre. Il rendimentodel decennale si attestava invece in chiusura a 1,833%. Lo spread fra Spagna e Italia venerdì ha invece toccato il massimo dei 25 mesi a 27 punti base sui timori relativi all’instabilità politica della Spagna. Oggi sul primario saranno attive laGermania e la Francia con l’offerta di titoli a breve.

DATI GIAPPONE – La produzione industriale di luglio mostra una flessione al ritmo di 0,8% secondo i dati rivisti rispetto a -0,6% della prima stima. La statistica trimestrale a curadel ministero dell’Economia sul morale delle grandi imprese manifatturiere nel periodo giugno/settembre migliora a 11 da -6 dei tre mesi al 30 giugno.

DATI CINA – Pubblicati ieri, i numeri cinesi sulla produzione industriale di agosto hanno disatteso il consensus dei mercati, con una crescita di tre decimi inferiore alle attese pari a 6,1% dopo il +6,0% di luglio. Sempre ad agosto, le vendite al dettaglio hanno visto invece un incremento migliore del previsto al ritmo di 10,8% contro10,5% delle attese e di luglio. Quanto al periodo gennaio/agosto, la crescita annua degli investimenti fissi nelle aree urbane si attesta a 10,9% – due decimi al di sotto del consensus – da 11,2% a fine luglio.

FOREX – Dollaro in leggeroritracciamanto sulle principali controparti, mentre è partito il conto alla rovescia sul verdetto Fed di giovedì sera. Il mercato valutario non sembra in particolare risentire della pubblicazione delle statistiche cinesi di ieri, in linea generaleinferiori alle attese. Insieme alla decisione sui tassi, la banca centrale Usa aggiornerà le proprie stime macro, che il presidente Janet Yellen avrà modo di commentare con la stampa. In agenda invece domani la decisione sui tassi giapponese, conattese di mercato per un nulla di fatto nemmeno sul versante dell’ammontare del programma di ‘quantitative easing’. Intorno alle 7,45 euro/dollaro <EUR=> 1,3339/43 da 1,339 venerdì sera in chiusura negli Usa, dollaro/yen <JPY=> 120,35/38 da 120,55 edeuro/yen <EURJPY=> 136,51/56 da 136,78.

GREGGIO – Derivati ancora in calo sul finale della seduta asiatica, depressi dalla prospettiva di un ulteriore indebolimento della domanda asiatica. Il futures Brent indietreggia di 37 centesimi a47,77 dollari il barile, mentre il contratto Usa limita i danni a 6 centesimi a 44,57 dollari.

DATI MACROECONOMICI
ITALIA
Istat, dato finale prezzi al consumo agosto (10,00) – attesa dato Ipca invariato m/m; 0,5% a/a.

ZONA EURO
Produzione industriale luglio (11,00) – attesa 0,2% m/m; 0,6% a/a.

ASTE DI TITOLI DI STATO
EUROPA
Francia, Tesoro offre titoli di Stato a breve termine.

Germania, Tesoro offre 2 miliardi titoli di Stato a breve termine.

BANCHE CENTRALI
ITALIA
Banca d’Italia, supplemento al bollettino statistico “Finanza pubblica, fabbisogno e debito” di luglio.

EUROPA
Parigi, intervento consigliere Bce Noyer a convegno di celebrazione 20°anniversario fondazione Banca di Francia (9,00).

Vienna, IAEA inizia assemblea generale; termina il 18 settembre.

ASIA
Giappone, banca centrale inizia riunione di politica monetaria; termian il 15 settembre.

APPUNTAMENTI
ITALIA
Roma, tavolo ministeriale su Termini Imerese.

Roma, conferenza stampa di presentazione 50° edizione di “Marmomacc” con Calenda (12,00).

Milano, conferenza economista Joel Mockyr dal titolo “La rivoluzione tecnologica èqualcosa del passato?”; introduce Fortis (11,00).

Milano, forum economico sulla cooperazione economica italo-polacca “Polonia, nuove opportunità di business per le imprese italiane” con vice premier e ministro economia polacco Janusz Piechocinski (9,30).

EUROPA
Bruxelles, vertice emergenza ministri Interni e Giustizia su immigrazione.

Sulsito http://www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su http://www.twitter.com/reuters_italia

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...