Websim Focus sui Mercati Finanziari 02/09/2015 – WS

Ieri sera Wall Street ha chiuso in pesante calo, condizionata dal deludente dato sull’attività manifatturiera cinese emerso in mattinata. L’S&P500 (-2,96%) ha esteso la perdita accumulata nel mese di agosto (-6,6%). Soltanto tre azioni delle 500 che lo compongono hanno chiuso in positivo. Ciò spiega meglio di ogni altro concetto che le vendite hanno colpito indistintamente tutti i settori. Dow Jones -2,84%, NASDAQ -2,94%.

Oggi gli occhi saranno puntati sul Beige Book, il rapporto sull’andamento dell’economia americana che verrà pubblicato alle 20:00 ora italiana, e sul dato relativo alle scorte settimanale di prodotti petroliferi rilasciate dalla EIA alle 16:30.

Ieri sera il petrolio ha perso l’8%, annullando i progressi del giorno precedente. I timori di una frenata della domanda cinese hanno più che compensato le attese positive di un intervento dell’Opec per arginare la caduta del prezzo.

Asia. Le borse cinesi si muovono contrastate. L’indice CSI 300 di Shanghai-Shenzhen ha aperto in ribasso del 4% per poi recuperare, in questo momento perde circa mezzo punto. Nikkei giapponese -0,4%, ieri ha terminato in flessione del 2,7%. Hong Kong -0,2%, Corea del Sud +0,3%, India +0,5%.

I future sulle Borse europee anticipano un avvio in rialzo dello 0,4% circa. Ieri tutti i listini principali del Vecchio Continente hanno registrato perdite superiori al 2%.

Analisi tecnica borse. Tensione e volatilità vanno di pari passo. Senza farci coinvolgere troppo dall’emotività segnaliamo che i tre indici principali di Wall Street hanno perso di nuovo la trendline rialzista di lungo periodo aprendo a una fase di incertezza sulla loro evoluzione. Ribadiamo che, paradossalmente, la Borsa cinese si muove ancora saldamente sopra questo delicato livello come quella giapponese. In Europa la situazione è variegata: Parigi e Francoforte si sono praticamente appoggiate alla trendline rialzista. Madrid l’ha ceduta da un pezzo, mentre, udite udite, Milano è la piazza messa meglio.

FtseMib (21.450, -2,24%). La trendline di lungo periodo passa verso 20.938 punti, questo è il primo livello da monitorare. Prime serie resistenze a 22.270. Quadro di fondo positivo.

Variabili macro

Petrolio. Il Brent perde un altro 1,8% in avvio a 48,6 usd. Wti americano a 44,4 usd. A rischio il recente segnale di forza nel trend di breve osservato con il ritorno sopra 45 e 40 usd rispettivamente. Per ora ci limitiamo a seguire la situazione, mantenendo gli acquisti e approfittiamo di eventuali correzioni per accumulare.

Oro (1.141 usd). Prezzi fermi. Malgrado la crescente turbolenza il prezzo non si muove più di tanto. Ostacoli già tra 1.160 e 1.200 usd ci tengono lontani dagli acquisti.

Forex

Valute emergenti. La situazione è ancora tesa. Per esempio il Real brasiliano è scivolato su nuovi minimi di periodo contro dollaro. Le altre valute si avvicinano ai recenti minimi senza però superarli.

Euro/Dollaro (1,128). Apertura tranquilla in attesa delle mosse della Fed sempre meno prevedibili. C’è chi spinge per un rialzo a settembre, c’è chi spinge per lasciare tutto così com’è. In ogni caso si è allontanato il rischio di una caduta del dollaro. Pensiamo che il range 1,05-1,15 possa prevalere ancora nei prossimi mesi. Teniamo le posizioni in dollari.

Bond

Bund tedesco. Nel clima di incertezza generale gli acquisti difensivi non abbandonano il governativo tedesco anche se il rendimento (0,81%) non è spettacolare. Tra 0,50% e 1% preferiamo non intervenire. Compreremo sopra l’1% e venderemo sotto lo 0,5%.

Italia. Lo spread apre poco mosso a 118 con un rendimento del Btp 10 anni a 1,99%. Puntiamo ancora a uno spread di 80-50 punti base per fine anno che equivale a un rendimento intorno all’1,6%. Ci prepariamo a comprare con un rendimento sopra il 2%, l’area migliore per intervenire è sui livelli di giugno/luglio intorno al 2,4%.

http://www.websim.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...