MONETARIO – Cosa succede oggi martedì 4 agosto 04/08/2015 – RSF

QUANTITATIVE EASING – Nel mese dl luglio Bce e Banca d’Italia hanno acquistato titoli del settore pubblico italiano per la cifra di 8,248 miliardi di euro, appena superiore agli 8,164 miliardi acquistati in giugno. Il totale degli acquisti sale a39,833 miliardi, con un vita media residua del portafoglio che si porta a 9,03 anni da 8,83 anni di fine giugno. Dai dati mensili sul programma di Qe, diffusi ieri da Francoforte, emerge inoltre che in luglio, nell’ambito del Qe, la Bce ha effettuatoacquisti di titoli della zona euro (settore pubblico, covered e Abs) per 61,309 miliardi (news). Come già preannunciato da Draghi in occasione dell’ultimo meeting, dopo aver anticipato acquisti per circa tre miliardi sia in maggio sia ingiugno (rispetto al target mensile di 60 miliardi), in luglio il ‘front-loading’ Bce è risultato leggermente inferiore.

MERCATI – La Borsa di Atene è tornata ieri alle contrattazioni dopo cinque settimane di stop con una flessione del 16% a fine seduta: un calo ampio ma in linea con le attese. La caduta dell’azionario greco tuttavia non ha trascinato in basso gli altri mercati. Sull’obbligazionario italiano si è registrata qualche vendita circoscritta, in una sessione di scambi comunque assai sottili. Lo spread Btp/Bund ha allargato di pochi tick a quota 119; il decennale italiano ripartirà stamane dal rendimento dell’1,78%. In tenuta il tratto più breve, con il tasso a due anni di nuovo sotto 0,1% a fine giornata, poco sopra ilminimo record di 0,094% visto la settimana scorsa.

GOVERNO – La Camera vota la fiducia sul decreto legge per gli enti locali, chiesta ieri dall’esecutivo con l’obiettivo di ottenere il via libera definitivo al provvedimento prima della pausa estiva a Montecitorio. Il decreto recepisce tra l’altro i tagli alla sanità per 2,3 miliardi concordati tra Stato e Regioni già previsti dalla legge di Stabilità 2015. (news) E mentre per oggi sono attesi interventi di Padoan allastampa estera e alle commissioni Bilancio di Senato e Camera, i dati del ministero dell’Economia indicano su luglio un fabbisogno del settore statale di 2,2 miliardi, in peggioramento dagli 1,62 dello stesso mese dell’anno scorso; sui primi sette mesi dell’anno, tuttavia, il passivo si attesta a circa 23,9 miliardi, con un miglioramento di circa 19,2 miliardi rispetto allo stesso periodo del 2014 (news).

DATI USA – I dati più significativi della giornata arriveranno dagli Usa,mentre in Europa bisognerà attendere domani per completare il quadro delle indagini congiunturali di luglio. In mattinata ci saranno comunque i prezzi alla produzione della zona euro, attesi in flessione del 2,2% tendenziale in giugno. Nel pomeriggio, dagli Usa, oltre all’Ism New York di luglio e alla revisione del dato sugli ordini di beni durevoli, di giugno, si guarderà alle statistiche sugli ordini all’industria, sempre di giugno: le stime indicano un incremento dell’1,8% congiunturale, dopoil -1% di maggio.

TASSI AUSTRALIA – In linea con le aspettative di mercato e analisti, Federal Reserve Bank of Australia ha confermato il costo del denaro sull’attuale 2%. Nel comunicato che accompagna la decisione di politica monetaria labanca centrale ha lievemente smorzato il tono espansivo, definendo meno impellenti nuovi tagli a dispetto della vistosa caduta nei corsi delle materie prime.

RATING UE – Standard & Poor’s ha rivisto ieri sera da stabile a negativo l’outlook sul rating di ‘AA+/A-1+’ sull’emittente sovranazionale dell’Unione europea. A parere dell’agenzia, la valutazione di lungo termine si basa almeno in parte sulla concreta disponibilità a un sostegno finanziario da parte dei ventotto Paesi membri.

FOREX – Sul finale della seduta asiatica il dollaro australiano recupera circa mezza figura sul biglietto verde, complice la retorica meno ribassista delle attese con cui la banca centrale australiana ha commentato la conferma dei tassi. Resta invece inchiodato sui minimi da quindici anni il dollaro canadese, depresso dallo storno del greggio legato ai timori sulla domanda cinese. Poco variato il cross dell’euro/dollaro <EUR=>, che intorno alle 7,30 vale 1,0942/46 da 1,0949 ieri sera in chiusura a New York. Dollaro/yen <JPY=> 123,97/01 da 124,01 ed euro/yen <EURJPY=> 136,67/73 da 135,83.

GREGGIO – Quotazioni in modesto recupero per i contratti sul greggio, reduci dalla vistosa correzione di ieri pari al 5%. Gli analisti parlano però di prospettive deboli, peggiorate anche complice la flessione dei futures Brent fino a sotto 50 dollari per la prima volta da gennaio. Il derivato a settembre sul Brent <LCOc1> risale di 17 centesimi a 49,79 dollari il barile, mentre quello Usa <CLc1> ne guadagna 34 a 45,52 dollari.

TREASURIES – Frazionale discesa per i governativi Usa, con il decennale di riferimento che scivola di 2/32 e rende 2,159%.

DATI MACROECONOMICI
ITALIA
Istat, Italia in cifre.

GRAN BRETAGNA
Markit/Cips, Pmi consumatori luglio (10,30) – attesa 58,4.

IRLANDA
Pmi manifatturiero luglio (7,00).

ZONA EURO
Prezzi alla produzione giugno (11,00) – attesa 0,0% m/m; -2,2% a/a.

USA
Ism New York luglio (15,45).

Revisione beni durevoli giugno (16,00).

Ordini all’industria giugno (16,00) – attesa 1,8% m/m.

ASTE DI TITOLI DI STATO
EUROPA
Gran Bretagna, Tesoro offre 3 miliardi di sterlineGilt 2025, cedola 2%.

APPUNTAMENTI
ITALIA
Roma, voto fiducia dl enti locali in aula alla Camera; segue voto finale per approvazione definitiva.

Roma, in aula Senato esame dl sofferenze; riforma PA (atteso via libera definitivo entro domani).

Roma, Padoan alla stampa estera (11,30).

Roma, indagine conoscitiva riforma procedure di bilancio, audizione Padoan davanti a commissioni Bilancio di Senato e Camera in seduta congiunta (20,30).

Roma, audizione Baretta suiniziative governo in materia di riordino giochi pubblici davanti a Commissione Affari sociali della Camera (14,00).

MEDIO ORIENTE
Teheran, Gentiloni e Guidi in missione per rilancio rapporti economici, fino al 5 agosto.

ASIA
Giappone, Renzi termina visita a Kyoto per incontri istituzionali e visite.

Sul sitowww.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su http://www.twitter.com/reuters_italia

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...