Saipem vista da Fida 23/07/2015 – RSF

SAIPEM (SPM.MI) – Outlook negativo per la società italiana operante nel settore petrolifero.

La fase di apprezzamento che ha condotto i corsi dai minimi di periodo registrati ad inizio anno a quota 7 euro fino ai massimi di metà maggio al disotto dei 13 euro, è stata negata ad inizio giugno, in seguito ad un downside gap, in relazione alle indiscrezioni per un possibile aumento di capitale, che ha dato inizio ad una correzione ancora in atto.

La trendline negativa ha seguito i corsifino alla soglia degli 8 euro, in prossimità dei quali sembrerebbe essersi formata un’area di congestione assimilabile ad una figura triangolare.

La rottura del lato inferiore a 8,3 avrebbe come primo obiettivo i citati 8 euro al di sotto deiquali la prosecuzione del ribasso potrebbe giungere ai minimi dell’anno, un euro più in basso.

L’eventuale tenuta del livello supportile invece, avrebbe spazi di rimbalzo fino a 8,5 euro senza peraltro fornire indicazioni determinanti pereventuali ipotesi di inversione.

NOTA – L’analisi tecnica sui titoli della Borsa di Milano è curata questa settimana da Chiara Murelli di Fida. Le opinioni espresse sono quelle dell’autore e non vanno in alcun modo collegate a Reuters.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...