Ricerca e Sviluppo. Perché l’Italia è, come sempre, indietro?

Pochi numeri, poche parole.

Secondo i dati del World Economic Forum (@wef), Israele investe in R&S il 4,21% del proprio PIL, seguita da Corea del Sud e Giappone. La Germania è naturalmente avanti a noi, con il 2,94% del PIL investito nel “futuro”, l’America lo fa per il 2,81%, il Regno Unito per l’1,63%. E noi? Solo l’1,25% del PIL va in ricerca, circa 26 miliardi di euro, poco più di una finanziaria. La media OCSE è al 2,40, quella dell’UE all’1,92%.

Ovviamente siamo davanti alla Grecia (0,78%), ma sai che successone…

Quando vi chiedete perché non contiamo niente, perché per il mondo siamo SOLO spaghetti, pizza, mandolino, Napoli e mafia, ricordatevi queste cifre, fatevi qualche domanda e, marzullianamente, datevi qualche risposta.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...