Websim Focus sui Mercati Finanziari 17/06/2015 – WS

Wall Street ha chiuso in moderato rialzo in attesa del pronunciamento della Fed, previsto stasera alle 20:00 ora italiana. Dow Jones +0,64%, S&P500 +0,57%, Nasdaq +0,51%.

L’attenzione sarà come sempre sui tempi del primo rialzo dei tassi. Al momento la maggioranza degli economisti prevede che il costo del denaro inizierà a salire a settembre. Il dato emerso ieri di un forte rallentamento dell’attività edilizia allontana il rischio di sorprese.

Asia. Stamattina andamento sostanzialmente positivo: Tokio -0,3%, Hong Kong +0,4%, CSI 300 -1,1%, Seul +0,3%, Mumbay +0,4%.

I future sulle Borse europee anticipano un avvio in rialzo dello 0,3%, che potrebbe allungare il bel rimbalzo avviato ieri pomeriggio, e provano a esorcizzare la questione greca.

Grecia. Domani i ministri delle Finanze europei si incontreranno in occasione dell’Eurogruppo, dubitiamo che si troverà una soluzione. Al netto delle “sparate” del governo Tsipras che, non dimentichiamo deve fare i conti con un’ala interna intransigente e estremista, c’è da sottolineare che si continua a discutere e che la Merkel sembra la più attenta a non chiudere la porta in faccia ad Atene.

Analisi tecnica borse. Le borse del vecchio continente hanno messo a segno un rimbalzo di oltre un punto e mezzo dimostrando di avere una tenuta di fondo eccellente, malgrado le inevitabili turbolenze di breve legate alla Grecia. Siamo ancora in terreno friabile per cui non escludiamo che ci possa essere qualche altra scivolata.

FtseMib (22.383, +0,3%). Aver chiuso sopra i minimi di aprile/maggio a 22.300 punti è senza dubbio un buon viatico per i prossimi giorni. Per essere più tranquilli sarebbe meglio terminare l’ottava sopra quota 22.500/22.600 punti. Da monitorare, in direzione opposta, i minimi di ieri a 22mila punti. Per il momento la debolezza è da sfruttare per gli acquisti.

Variabili macro

Petrolio. Nessuna novità. Stamattina: WTI a 60,1 usd, Brent a 63,7 usd. Oggi sono attesi i dati sulle scorte settimanali di greggio Usa che potrebbero smuovere le quotazioni. Monitoriamo le resistenze a 62 e 70 usd rispettivamente oltre cui ci potrebbe essere una ripresa della tendenza rialzista.

Oro (1.178 usd). E’ sintomatico che il caos della Grecia non riesca nemmeno a scalfire la tendenza. L’unica ragione per investire in oro in questa fase è quella di voler evitare un po’ di volatilità.

Forex

Euro/Dollaro (1,125). Tutto fermo in vista del Fomc. Senza dubbio l’euro in questo momento non segnala l’arrivo di una “tragedia greca”. Continua a prevalere il range 1,10-1,15. Solo il ritorno sotto 1,10 farebbe di nuovo pendere la bilancia a favore del dollaro. Sopra 1,20 rivedremo il quadro di lungo periodo a favore dell’euro. Non vediamo livelli interessanti per intervenire in trading.

Bond

Bund tedesco. Qualche investitore spaventato per la Grecia è tornato all’ovile comprando il
“sicuro” bund tedesco. Il rendimento si è stabilizzato intorno a 0,80%, un livello che non ci attrae per gli acquisti. Solo tra l’1% e l’1,2% di rendimento torneremo a meditare su questa eventualità.

Grecia. Il bond ellenico a 2 anni è balzato al 30% di rendimento. Secondo Bloomberg, Pimco (uno dei più grandi gestori al mondo) avrebbe sfruttato l’occasione per incrementare la posizione in bond ellenici. Una scelta altamente speculativa, ma forse nemmeno più di tanto.

Italia. Lo spread apre poco sopra i 150 punti base, il rendimento del Btp 10 anni è stabile al 2,33%. Continuiamo a ritenere sbagliati i titoli dei giornali che descrivono con tono allarmistico il recente rialzo dei tassi. Al contrario, siamo convinti che il sistema Italia stia dimostrando una tenuta straordinaria (anche grazie al QE di Draghi evidentemente).

http://www.websim.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...