MONETARIO – Cosa succede oggi mercoledì 10 giugno, 10/06/2015 – RSF

(Aggiunge meeting su Grecia in forse)
PRODUZIONE INDUSTRIALE ITALIA – È atteso un incremento dello 0,2% congiunturale e dello 0,8% tendenziale per la produzione industriale italiana in aprile, in uscita stamattina, secondo un sondaggio Reuterscondotto tra economisti. Sono stime che indicano come l’industria italiana dovrebbe confermare, in avvio di secondo trimestre, il trend positivo visto nella prima frazione dell’anno, anche se in aprile la crescita della produzione è attesa meno forterispetto al +0,4% su mese e al +1,5% su anno di marzo (news). La settimana scorsa Confindustria ha diffuso una stima di crescita della produzione dello 0,3% su aprile (da una precedente previsione di +0,1%) e dello 0,1% su maggio, con unavariazione acquisita di +0,8% per il secondo trimestre (news).

ASTA BOT – Prende il via oggi, con il collocamento di 6,5 miliardi di Bot a 12 mesi (su 7,15 in scadenza), la tornata d’aste di metà mese (news). Scontato ilrialzo del rendimento rispetto a un mese fa: sul mercato grigio di Mts, ieri in chiusura di seduta il titolo <IT511832=TT> scambiava in area 0,039%, rispetto allo 0,027% di maggio. A questi livelli si tratterebbe di un rendimento ai massimi dadicembre dell’anno scorso. Su questa scadenza il minimo storico è stato toccato allo 0,013% nell’asta dello scorso aprile. Domani sarà invece la volta dei collocamenti a medio lungo, con un’offerta tra 4,5 e 6 miliardi complessivi di Btp a 3, 7, 15 e30 anni (news).

MERCATO PRIMARIO – Ad arricchire l’agenda sul mercato primario, oggi ci sono anche le aste di Germania e Grecia. Atene offre titoli a breve, a 3 e 6 mesi, per l’importo complessivo di 2,25 miliardi, mentre Berlino 5 miliardi della riapertura dello Schatz giugno 2017, cedola 0%; ieri in chiusura di seduta la scadenza biennale tedesca scambiava al rendimento negativo dello 0,149%. Ieri intanto il Tesoro tedesco ha collocato un nuovo indicizzato trentennale(scadenza aprile 2046) da 2,5 miliardi, raccogliendo ordini per circa 5,7 miliardi (news).

BTP – Ancora volatilità dominante sul mercato obbligazionario italiano nella seduta di ieri, chiusa in negativo, dopo una mattinata mista.Sull’umore degli investitori continua a pesare l’incertezza sulla situazione in Grecia, dove non si è ancora arrivati ad un accordo con i creditori. Sul mercato italiano le vendite hanno colpito sopratutto la scadenza extra lunga, col tasso sul Btp a30 anni salito fino al 3,36%, ai massimi da metà dicembre. In chiusura il tasso decennale è risalito al 2,29% mentre lo spread Btp/Bund, complice la flessione della carta tedesca, ha stretto a 134 pb.

GRECIA – In forse il meeting in agendaper oggi a Bruxelles tra Tsipras-Merkel-Hollande per giungere a un accordo che, come sottolineato da Dijsselbloem, non sembra ancora a portata di mano (news). A gettare dubbi sull’incontro il fatto che ieri alcuni funzionari europei hannodefinito insufficiente il nuovo pacchetto di proposte che Atene ha inviato all’Ue(news). “Se non ci sono sviluppi, non c’è il meeting”, ha detto un funzionario Ue. La trattativa è proseguita senza sosta per cercare di appianare le divergenzee un accordo appare comunque possibile nei prossimi giorni, come confermato dal numero due della Commissione Dombrovskis. Al centro dei negoziati c’è la questione degli obiettivi di avanzo primario stabiliti per la Grecia e delle misure necessarie per raggiungere tali target (news).

RENZI INCONTRA PUTIN – In mattinata Renzi riceve Putin all’Expo di Milano, mentre nel pomeriggio il presidente russo si sposterà a Roma per incontrare il Papa e Mattarella. Ieri intanto il governo è stato battuto in commissione Affari costituzionali del Senato sulla riforma della scuola, segnando così un inizio in salita per l’esame del ddl, già approvato in prima lettura alla Camera lo scorso 20 maggio (news).

GIAPPONE – Gliordini di macchinari relativi ad aprile hanno registrato un inatteso incremento, al ritmo più rapido in quattro mesi, in un segnale che le aziende sono più ottimiste sul fronte degli investimenti, mentre la domanda interna si rafforza. Il dato hamostrato ad aprile un aumento del 3,8% mese su mese a fronte di attese per -2,0%; a perimetro annuo, il dato si è attestato a 3,0% a fronte di attese per -1,3%.

FOREX – Marcato apprezzamento per lo yen nei confronti di euro e dollaro, in una seduta in cui gli investitori restano alla finestra in attesa di sviluppi sulla situazione greca. Attorno alle 7,30, il cambio euro/dollaro <EUR=> scambia a 1,1288, in rialzo dello 0,02%, dopo aver chiuso a 1,1283, continuando a recuperare terrenorispetto al calo visto lunedì a 1,1082. Alla stessa ora dollaro/yen <JPY=> a 123,10, in calo dell’1% dopo una chiusura a 124,32, e il cross euro/yen <EURJPY=> scambia in calo dell’1% a 138,94 (chiusura a 140,26).

GREGGIO – I derivati sulgreggio guadagnano terreno nel giorno in cui verranno diffusi i dati sulle scorte, viste in calo, e dopo che l’Eia ha rivisto al rialzo le proprie stime per la domanda nel 2015. Attorno alle 7,30 i derivati sul Brent <LCOc1> scambiano in rialzo di 61cent a 65,50 dollari il barile, e quelli sul greggio Usa <CLc1> guadagnano 94 cent a 61,08.

TREASURIES – Rendimenti dei governativi Usa in rialzo, con i tassi dei benchmark ai massimi di sette mesi su vendite favorite dall’abbondanza dicarta che caratterizza la settimana. Nel finale di seduta asiatica, il decennale di riferimento <US10YT=TWEB> cede 9/32 con un premio di 2,4511%, in area massimo di sette mesi.

DATI MACROECONOMICI
ITALIA
Istat, produzioneindustriale aprile (10,00) – attesa 0,2% m/m; 0,8% a/a.

FRANCIA
Produzione industriale aprile (8,45) – attesa 0,4% m/m.

GRAN BRETAGNA
Produzione industriale aprile (10,30) – attesa 0,1% m/m; 0,6% a/a.

Produzionemanifatturiera aprile (10,30) – attesa 0,1% m/m; 0,4% a/a.

GRECIA
Prezzi al consumo maggio (11,00) – attesa dato nazionale -1,7% a/a; dato armonizzato -1,5% a/a.

ZONA EURO
Rapporto struttura debito pubblico.

USA
Eia, scorte settimanali prodotti petroliferi (16,30).

CINA
Attesa dal 10 al 15 giugno M2 maggio – attesa 10,5% a/a.

ASTE DI TITOLI DI STATO
ITALIA
Tesoro offre 6,5 miliardi Bot a 12 mesi, scadenza 14/06/2016 (368 gg).

ZONA EURO
Germania, Tesoro offre 5 miliardi titoli di Stato a 2 anni.

Grecia, Tesoro offre 2,25 miliardi euro titoli a 3 e 6 mesi.

USA
Tesoro offre 21 miliardi di dollari titoli di stato a 10 anni, scadenza15/05/2025.

BANCHE CENTRALI
EUROPA
Gran Bretagna, interventi governatore Carney e ministro finanze Osborne a Londra (21,45).

Islanda, banca centrale annuncia tassi (10,00).

Zona euro, Bce pubblica bollettino mensile. Zona euro, intervento membro Bce Nowotny a convegno Bce (10,00).

Zona euro, intervento Liikanen a conferenza stampa di presentazione nuove previsioni economiche a Helsinki (10,00).

Zona euro, banca centrale Estonia presenta nuove previsioni macroeconomiche; intervento governatore Hansson a Tallin.

APPUNTAMENTI
ITALIA
Milano/Roma, Putin inizia visita in Italia; Renzi lo accoglie a Expo (10,45), segue conferenza stampa (13,00); a seguire udienza dal Papa (16,00 o 17,00)e incontro con Mattarella.

Roma, audizione rappresentanti Abi davanti a commissione Finanze e Attività produttive della Camera (14,00).

Roma, audizione Boeri commissione Lavoro della Camera (14,00).

Roma, convegno Inps su “Occhio alfuturo. Quale governance per rispondere meglio alla domanda di stato sociale” con Poletti, Boeri, DG Inps Massimo Cioffi, Camusso (9,00).

Roma, Forum Abi HR 2015 “Banche e risorse umane”, tavola rotonda conclusiva con Poletti, Caio, A. Profumo, Sabatini (14,30).

Milano, “Italian Investment Conference” organizzato da UniCredit e Kepler Chevreux inizia con incontro stampa a cui segue sessione pubblica con Taddei, Battista, Tamagnini (12,00).

Milano, incontro Fondazione CdS su “Corea, sfide e potenzialità nel Paese del calmo mattino” con economista Ocse Andrea Goldstein (18,00).

EUROPA
Parigi, riunione vice ministri Affari Esteri di Russia, Francia, Germania e Ucraina.

Bruxelles, vertice Ue-America Latina; a margine incontro Merkel-Hollande-Tsipras.

USA
Washington, Ocse inizia ‘Tax Conference in theUnited States’; termina l’11 giugno.

New York, Padoan in visita per incontri con investitori.

Sul sitowww.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su http://www.twitter.com/reuters_italia

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...