Websim Focus sui Mercati finanziari 05/06/2015 – WS

Wall Street ha chiuso in ribasso la seduta che precede il giorno della pubblicazione dei dati sull’occupazione Usa, il dato principe della settimana, se non del mese. Dow Jones e S&P500 -0,9%, Nasdaq -0,8%.

Al peggioramento ha contribuito la notizia che la Grecia non pagherà oggi la rata di 300 milioni di euro del rimborso del debito al FMI, è il primo paese da 35 anni a questa parte a mancare l’appuntamento con il pagamento di una rata al fondo internazionale.

Atene ha detto che salderà tutte le scadenze di giugno, pari a 1,6 miliardi di euro, in un’unica soluzione alla fine del mese. Nelle ultime ore si è sparsa la voce, poi smentita, che il governo potrebbe essere costretto a chiedere il voto di fiducia sul provvedimento di autorizzazione alla firma dell’accordo con i creditori.

Asia. Stamattina le Borse asiatiche sono in ribasso. Tokyo -0,4%, Hong Kong -0,6%, CSI 300 +0,6%, Seoul -0,3%. Mumbai è al quarto giorno consecutivo di ribasso (indice BSE Sensex -0,3%).

I future sulle borse europee anticipano un avvio in calo dello 0,8% circa, condizionati da Grecia e turbolenze sul mercato obbligazionario.

Analisi tecnica borse. La tensione sul bund tedesco ha spinto ieri li Dax della Borsa di Francoforte sui minimi degli ultimi tre mesi, a ridosso di un primo supporto di breve (area 11.150) il cui cedimento potrebbe provocare altre vendite. Ottima invece la tenuta del quadro di fondo di Milano che rimane lontana dal primo supporto (22.600). Nessuna novità di rilievo sugli altri listini principali.

FtseMib (23.336, -1,15%). Ha sofferto la caduta verticale di Saipem (-13%). L’indice delle Mid Cap ha perso solo lo 0,5%. Impostiamo nuovi acquisti sul segnale di forza sopra 24.100 o in caso di flessione verso area 22.600.

Variabili macro

Petrolio. Seconda pesante caduta ieri (-2,7%). Oggi i rappresentanti dei paesi aderenti all’Opec si riuniscono a Vienna. Gli esperti si aspettano la conferma degli attuali livelli di produzione. Wti 58 usd, Brent 62 usd. Malgrado le violente oscillazioni guidate anche dalla elevata volatilità del dollaro, non ci sono novità sul quadro di fondo. I livelli operativi sono lontani.

Oro (1.177 usd). Scivola sui minimi da inizio maggio. Tendenza di fondo sconfortante. Sotto 1.140 usd aumenterebbe il rischio di assistere a una nuova caduta verticale.

Forex

Euro/Dollaro (1,123). Sono bastate le voci negative sulla Grecia per riportare gli acquisti sul dollaro dopo due giorni di forte apprezzamento. Purtroppo non siamo arrivati a lambire l’area di acquisto indicata verso area 1,15. Il trend di fondo resta infatti favorevole al dollaro. L’obiettivo del movimento rimane verso 1,05. Solo sopra 1,20 rivedremo il quadro.

Bond

Bund tedesco. Ieri il rendimento è balzato sui nuovi massimi dell’anno sfiorando l’1% prima di rimbalzare. Oggi si riparte da quota 0,85%. Siamo convinti che si tratti di un “sano” aggiustamento degli eccessi passati che hanno spinto in maniera demenziale il rendimento del decennale tedesco a zero. Draghi, Grecia e compagnia cantante non c’entrano nulla. Vista l’esplosione di volatilità c’è il rischio di arrivare anche all’1,2% dove torneremo a ripensare agli acquisti.

Grecia. Prevedibile qualche altro scrollone sulla scia delle voci di tenore spesso contraddittorio. Lo spread decennale ieri è rimasto poco sotto quota 1.000. Facciamoci una domanda: siamo sicuri che sia più rischioso comprare bond greci al 10% di rendimento che Bund tedeschi a “zero” di rendimento? Il mercato ci sta già fornendo qualche risposta.

Italia. Il nostro “sistema” regge ottimamente. Lo spread rimane nell’area dei 133 punti base mentre il rendimento del BTP 10 anni è rientrato al 2,18% da 2,30 % di ieri mattina. Da sottolineare che il rendimento del BOT 12 mesi (la parte breve della curva) è rimasto piatto intorno allo zero!! Negli ultimi giorni ha perso soldi soltanto chi ha speculato in ritardo sull’apprezzamento dei Btp a lunga/lunghissima scadenza.

http://www.websim.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...