TITOLI SOTTO LA LENTE PRIMA DELL’APERTURA 18/05/2015 – WS

Le Borse europee sono indirizzate verso un avvio in rialzo: i future sugli indici di Londra, Parigi e Francoforte salgono dello 0,3%.

Dopo il nuovo record segnato venerdì a Wall Street dall’indice S&P500 a quota 2.122, le Borse asiatiche stamattina si muovono in rialzo, con l’esclusione delle Borse cinesi. A Tokio l’indice Nikkei ha chiuso con un progresso dello 0,8%, Seul sale dello 0,3%, Mumbai +0,3%, arretrano Shanghai -0,4% e Hong Kong -1,2%.

Il rialzo delle Borse è scattato dopo il dato sorprendentemente negativo diffuso venerdì sulla caduta della fiducia dei consumatori americani, un dato che fa pensare che difficilmente la Fed procederà a un rialzo del tassi prima del quarto trimestre di quest’anno.

Dopo i recenti cali (tre sedute negative consecutive) il petrolio Wti sale oggi dello 0,3% a 59,9 dollari al barile. Brent a 66,8 dollari (+0,1%).

Il cambio euro/dollaro è poco mosso a 1,143.

DIVIDENDI – Per quanto riguarda la Borsa italiana, è fondamentale ricordare che oggi c’è lo stacco del dividendo di un gran numero di società, fra cui alcune delle principali blue chip. Lo stacco pesa per l’1,6% sull’indice FtseMib. In fondo a questo articolo l’elenco completo delle società che staccano la cedola.

Fra i titoli che potrebbero muoversi a Piazza Affari, segnaliamo:

Saipem (SPM.MI) : Goldman Sachs ha tolto il titolo dalla sua Conviction Buy List, pur confermando la raccomandazione Buy e il target price di 15,40 euro.

Moncler (MONC.MI) : Hsbc alza il target price a 21 euro da 28 euro, la raccomandazione è Buy.

Tod’s (TOD.MI) : Hsbc abbassa il target price a 90 euro da 97, la raccomandazione è Hold.

Telecom Italia (TIT.MI): il presidente della Cassa depositi e prestiti, Franco Bassanini, ha detto che nessuno sta pensando di riportare lo Stato nella compagine azionaria di Telecom Italia.

Exor (EXO.MI) : l’americana Axis Capital Holdings non sta pensando di migliorare l’offerta per PartnerRe, società contesa con Exor che ha avanzato un’offerta da 6,8 miliardi di dollari in contanti. L’offerta di Axis, invece, è tutta in azioni.

A2A (A2A.MI) ha chiuso il primo trimestre dell’anno con un utile netto di 117 milioni di euro, in crescita del 46,3% rispetto allo stesso periodo 2014, mentre l’Ebitda si attesta a 337 milioni, in salita del 10,5%. I dati sono nettamente superiori alle attese degli analisti.

Tenaris (TEN.MI) : Nippon Steel & Sumitomo Metal ha detto di attendersi un crollo fino al 30% quest’anno della domanda di tubi senza saldature per il settore petrolifero. Tenarsi è il primo produttore mondiale di tubi per l’industria petrolifera.

DIVIDENDI
Stacco cedola dividendo: Amplifon, Anima, Ansaldo Sts, Generali, Atlantia (a saldo), Azimut (ordinario e straordinario), Banca Finnat, Banca Generali, Pop. Emilia Romagna, Pop. Milano, Pop. Sondrio, Basic Net, Biesse, Bolzoni, Bonifiche Ferraresi, Brembo (ordinario), Brunello Cucinelli, Caltagirone, Campari, Cattolica Ass, Cembre, Cementir, Credito Emiliano, DiaSorin, Ei Towers, Enel Green Power, Eni (a saldo), Erg, Igd, Intesa Sanpaolo, Italcementi, Luxottica, Mediaset, Moncler, Parmalat, Pirelli & C., Rai Way, Ratti, Saipem, Salvatore Ferragamo, Sias (a saldo), Snam, Sol, Tenaris (a saldo), TerniEnergia, Tod’s, Txt, Ubi Banca, UniCredit, Vianini Industria, Vianini Lavori, Vittoria Assicurazioni.

http://www.websim.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...